Fuga del G.S. Casaluce, battuto il Marcianise in trasferta per 4 a 2

143

CASALUCE – Con l’importante vittoria, l’ottava consecutiva del 2019, nello scontro diretto con la sua diretta inseguitrice dell’Atletico Marcianise, conquistata nella XVI giornata di campionato sul campo del Palanoia, la Squadra del G.S. Casaluce, allenata da Mister Gennaro Verazzo, mette una seria ipoteca su una sua probabile promozione nella serie superiore della C2, avendo adesso, dopo i tre punti conquistati in trasferta, distaccato il Marcianise di sei lunghezze, ma il Campionato, a sei giornate dal termine, potrebbe
sempre riservare qualche sorpresa, insomma, anche se in casa dei verde-giallo-blu traspare un certo ottimismo, c’è da stare sempre con i piedi per terra ed aspettare che la processione rientri prima di cantare vittoria.

La partita: una gara molto tecnica, bella, corretta, emozionante, divertente e coinvolgente, studiata bene a tavolino da ambedue le squadre, con un Palanoia pieno, quello delle grandi occasioni, d’altronde, non poteva essere altrimenti visto che si affrontavano la prima e la seconda della classe.

I goal: il primo tempo termina con il risultato di 1 a 1 con reti di Biagio Montella del Casaluce e la replica immediata dei padroni di casa che rispondono con una saetta da fuori area di Nunzio Carnevale. Nella ripresa gli ospiti raddoppiano prima con Rosario Uva e poi siglano la terza e quarta rete rispettivamente con Antonio Di Gennaro e Carmine Piccolo, e a nulla è valso il secondo goal del marcianisano Andrea Musone. Il Casaluce esce imbattuto dal Palanoia dove finora nessun’altra squadra ha vinto, con i tre punti in tasca ed allunga il passo.

Mister Verazzo: “Mi complimento con gli avversari in primis per la bella prestazione. Finalmente i miei ragazzi hanno rispecchiato il mio DNA, non hanno mai mollato ed hanno eseguito alla lettera quanto provato in settimana. Non vedevo l’ora che arrivasse questo derby per confrontarmi con la più forte insieme a noi e anche perché gestire la squadra dalla tribuna non è mai facile, ma oramai anche la mia squalifica è acqua passata, ora sarò
l’uomo in più dei miei ragazzi”.

Il Presidente Fusco: “Voglio complimentarmi con tutta la Squadra ed in particolare con il mio factotum Verazzo per l’ottimo lavoro che sta svolgendo in veste di Mister avendo lui conquistato il quinto successo consecutivo da quando siede in panchina. Voglio inoltre congratularmi con la Squadra del Marcianise per l’ottima prestazione in campo, ringraziando la Dirigenza per la squisita ospitalità e per aver permesso lo svolgimento della gara senza alcun tipo di problema, e in campo, e fuori dal campo”.